Weekend all’insegna di piogge e temporali

Weekend all’insegna di piogge e temporali

Una perturbazione di origine atlantica interesserà la nostra penisola nel corso del weekend.

La giornata di oggi vedrà un aumento della nuvolosità sulle regioni tirreniche con la possibile formazione di alcuni nuclei pre frontali.  I venti saranno in rinforzo prevalentemente dai quadranti meridionali su tutti i bacini con seguente aumento anche del moto ondoso.
La giornata di sabato sarà la più perturbata con temporali sparsi un po’ ovunque, soprattutto su Liguria di levante, Toscana e Lazio.

Questi potranno essere localizzati e spesso stazionari e potrebbero determinare delle criticità sui terreni franosi o dissestati.

Il vento da SE rinforzerà lungo le coste tirreniche centrali e della Sicilia e il mare sarà molto mosso. La previsioni Navimeteo indicano venti tesi di Scirocco e mare mosso anche sul versante Adriatico.
Domenica avremo ancora condizioni instabili con possibili rovesci temporaleschi sulla Liguria, sulle regioni adriatiche e sull’Italia meridionale, in particolare sulla Campania.
Le condizioni meteo marine saranno invece piuttosto maneggevoli con venti deboli o moderati e il mare poco mosso-mosso quasi ovunque. La sola zona con onda formata sarà il Mar Ligure dove il Libeccio dominerà con 25 nodi di intensità.

In questi giorni nel Principato di Monaco si sta svolgendo il Monaco Yacht Show. Si tratta di una delle vetrine più importanti dello yachting internazionale riservata prevalentemente ai professionisti del settore. Questi sono i cantieri produttori di questi gioielli del mare, qui gli italiani hanno un ruolo importante, le agenzie di charter e di yacht management che gestiscono per conto degli armatori le attività di questi lussuose unità, i comandanti, gli ufficiali, i macchinisti e i deck hands che lavorano in coperta alle manovre, le stewardess che si occupano delle mansioni di bordo, i cuochi. A fianco degli equipaggi di bordo vi sono poi dei team tecnici specializzati , elettricisti, motoristi, elettronici e tante altre competenze che cooperano affinché queste unità navali siano efficienti, sicure e confortevoli oltre che pronte a fronteggiare eventuali condizioni meteo marine più impegnative.

L’attenzione di oggi è rivolta anche all’ottimizzazione dei consumi dell’energia di bordo, sia quella destinata alla propulsione che quella destinata ai servizi e naturalmente nel rispetto dell’ambiente marino..

Federico Brescia

www.navimeteo.com

Share this post

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *